Comunicazione efficace in Studio e con i clienti: i canali della comunicazione

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Comunicare vuol dire “mettere in comune”, condividere. Ciò che invece il più delle volte ci troviamo fare è cercare di aver ragione, di spuntarla sull’altro, di convincere il nostro interlocutore delle nostre ragioni. Si instaura così il classico “tiro alla fune”, dove il vero campo su cui si gioca la partita è uscirne vincitore o resistere alle pressioni altrui. Questo è quanto viviamo quotidianamente in Studio con i nostri collaboratori, con i colleghi, con i clienti, con il giudice oppure con le autorità con cui per lavoro ci troviamo a confrontarci. Ma sarà questa la dinamica corretta per impostare le relazioni, per essere realmente persuasivi, per portarsi a casa i risultati migliori? Non proprio.

La PNL (Programmazione Neuro Linguistica) ci insegna che quando due interlocutori si confrontano stanno in realtà mettendo in comune le rispettive mappe della realtà, cioè la ricostruzione soggettiva che ciascuno ha compiuto di un fatto, una situazione, una previsione, un timore. Noi siamo creatori di realtà, la nostra realtà. Solo che troppo spesso ce ne dimentichiamo e consideriamo la nostra interpretazione, la nostra mappa, come l’unica possibile o come la più corretta rispetto ad ogni altra. 

Il primo passo, dunque, per poter avere soddisfazione nelle relazioni con gli altri e poter poi condividere il nostro punto di vista, i nostri bisogni e i nostri obiettivi, è di entrare in sintonia con i nostri interlocutori, ascoltando, ponendo domande, accettando che il nostro è solo uno dei possibili punti di vista. E’ come se si incontrassero due radio che per poter comunicare devono innanzitutto trovare una frequenza d’onda comune, altrimenti viaggeranno parallele nelle loro musiche senza incontrarsi mai. Ecco, molte persone, pensano di comunicare, ma in realtà non si incontrano mai con i propri interlocutori, viaggiano in solitaria tutta la vita. Spingono, sbraitano, si arrabbiano, ma non comunicano mai, cioè non mettono mai in comune.

Come più volte abbiamo trattato nel nostro Blog, per poter comunicare con efficacia è utile sapere alcune cose basilari e importantissime sulla comunicazione interpersonale, conoscenze che se attuate possono produrre effetti straordinari migliorando la qualità dei rapporti e anche i risultati dei nostri sforzi, professionali e personali.

Vediamo alcune regole fondamentali:

  1. impara ad ascoltare con attenzione l’altro
  2. poni domande per capire cosa prova/sa/vede l’altro
  3. rispetta l’opinione altrui e apriti alla possibilità che possa essere diverso da come tu la vedi 
  4. usa espressioni in positivo
  5. verifica di aver compreso quanto l’altro dice, per evitare equivoci
  6. accertati che l’altro abbia compreso le tue intenzioni (in particolare nella delega)
  7. ricordati che oltre alle parole esistono altri due canali di comunicazione: il paraverbale e il non verbale
  8. rispetta sempre l’identità personale altrui (non colpire mai l’identità: “tu sei…”)
  9. sii attento al feedback che ricevi dalla tua comunicazione (è ciò che dimostra la reale efficacia)

CORSO INTENSIVO SULLA COMUNICAZIONE EFFICACE

Vi aspetto in aula per apprendere i principi e le tecniche della comunicazione efficace con esercizi e video da analizzare. Partecipa al Mini Master Innovation Studio.

Buona lavoro!

.

Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).