I vantaggi del 5G: cosa cambia?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Indice dei contenuti

Evoluzione tecnologica inarrestabile, questa è l’unica certezza che abbiamo. Per essere competitivi i professionisti dovranno essere sempre al passo con i tempi, anche dal punto di vista tecnologico. Ciò sia per immagine, sia per offrire servizi adeguati alle richieste dei clienti.
L’ultima novità in ambito tecnologico riguarda l’introduzione del 5G per devices sia mobili che fissi.

Ma cos’è esattamente il 5G e quali cambiamenti si propone di introdurre?

Il 5G è la quinta generazione di rete mobile che supererà, e con un notevole distacco, l’attuale 4G di cui facciamo uso. La standardizzazione di questa tecnologia avverrà entro il 2020; nel contempo sarà possibile comunque accedere alle relative applicazioni.

Ecco i vantaggi che porterà con sé:

1- La banda: si otterranno connessioni fino a 10Gbit al secondo

2- Il numero di connessioni: potrà arrivare fino a 100 miliardi.

3- La bassa latenza: scenderà fino a grandezza del millisecondo.

Ciò significa che la velocità sempre maggiore con cui viaggeranno i dati, la riduzione del tempo impiegato per scaricarli sul dispositivo (latenza) e la possibilità di avere un numero decisamente elevato di connessioni, aumenteranno i ritmi a cui viaggiano le persone.
L’introduzione della nuova rete influenzerà il modo in cui i nostri clienti ci percepiranno, come ci vivranno quotidianamente. Sarà ancora più facile raggiungerli, grazie alla rapidità di ricezione dei contenuti su tutti i devices disponibili.

L’impatto sulla professione

La necessità di non farsi trovare impreparati è quindi di vitale importanza per i professionisti. Su questo punto c’è un po’ di strada da fare, come si evince dall’intervista condotta da Forbes Insight. I più di 1.000 dirigenti aziendali intervistati affermano di essere consapevoli del knowledge gap riguardo la rete 5G e i potenziali vantaggi che questa porta con sé. Un numero ancora più esiguo è rappresentato da coloro che hanno iniziato a pianificarne un possibile utilizzo all’interno della propria azienda.

Sensori wearable, bluetooth, mobilità

La rivoluzione in atto comporterà una convergenza del mondo virtuale con quello reale, dando il via libera all’Internet of Things. L’IoT è un’estensione di Internet al mondo degli oggetti. Tramite l’utilizzo di sensori, è possibile registrare determinati dati da oggetti e ambienti. Grazie ad applicazioni web, si possono interpretare questi dati e ricavarne informazioni utili per la propria attività.
Le continue novità introdotte nel mercato offrono infinite possibilità di sviluppare il proprio business. Uno sviluppo, tuttavia, possibile solo grazie ad un costante aggiornamento che, se costante e specifico, aumenterà il valore percepito dal cliente nei confronti dei servizi a lui offerti.

Se tutte queste novità interesseranno in primis l’azienda, c’è da chiedersi come potranno influenzare i professionisti che con l’azienda lavorano. Beh di sicuro possiamo immaginare che dirigenti e imprenditori si abitueranno a viaggiare con la conseguente velocità e ad utilizzare i device mobili per relazionarsi con i propri consulenti non solo telefonicamente o via messaggi, come accade ora, ma con ogni probabilità anche in videoconference in mobilità. Dal momento in cui la connessione diventerà molto più efficiente, stabile e veloce, ecco che si aprirà la strada per la rivoluzione che sta già coinvolgendo il web: il video in sostituzione degli articoli scritti.

Risorse correlate

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).