Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Un sito web dovrebbe essere uno strumento di comunicazione basilare per qualsiasi professionista o studio professionale, il primo biglietto da visita nonché un contenitore informativo per i potenziali e gli attuali clienti. Ma cosa deve fare uno studio professionale per costruire un sito internet? Vediamo alcuni punti.

Per prima cosa si deve avere in mente cosa si vuole trasmettere all’esterno, quale contenuto si vuole approfondire e il taglio che vuole essere dato, stabilire chi si occuperà di scrivere e infine affidarsi a una società di comunicazione per inquadrare l’output finale e realizzare il sito internet

Ci sono però alcuni punti fermi che vanno tenuti sempre in considerazione:

Una struttura ben definita

Il sito dovrà possedere una struttura ben definita, organizzata, molto ordinata e facilmente navigabile. Dalla Home page si deve poter accedere a non più di sei o sette pagine secondarie e da queste alle ulteriori sottopagine. Il tutto andrà fatto seguendo un criterio logico che parte dal generale e finisce nello speciale. Da ogni pagina si dovrà poter accedere alla home e alle altre sottopagine. Da ogni sottopagina si dovrà poter accedere alla pagina superiore e alla homepage.

Produrre contenuti sempre aggiornati

Non c’è niente di peggio che avere un sito internet e aggiornarlo poco frequentemente, è sintomo di scarso impegno, rispetto e interesse verso i nostri attuali e potenziali clienti. Dopo avere disegnato la mappa del sito bisogna prevedere un piano editoriale con una cadenza fissa delle pubblicazioni per tenere sempre aggiornati contenuti e consentire che il sito venga indicizzato in maniera ottimale.

Prediligere la qualità alla quantità di contenuti

Il contenuto prodotto e gli articoli pubblicati devono essere confezionati con la massima qualità possibile. Si parte con il linguaggio che dovrà essere accessibile a tutti, a prescindere dalla conoscenza della materia, sia perché potrà essere di più facile ricerca da parte degli utenti, sia perché si alza la probabilità che un testo venga letto fino alla fine. La qualità si dovrà per ovvi motivi accompagnarsi all’originalità in quanto porterà il vostro sito ad avere maggiore visibilità sui motori di ricerca e lo renderà un riferimento nel settore.

GUIDA PRATICA AL SITO INTERNET PER LO STUDIO PROFESSIONALE.
LEGGI L’EBOOK GRATUITO.

Mettere a punto una strategia SEO efficace

Un altro punto da tenere assolutamente in considerazione se si intende fare un sito web è la strategia SEO, search engine optimization, che insieme a contenuti di qualità e originali consentirà al vostro studio professionale di essere visibili online. Sarà importante in questo caso individuare le corrette keywords da abbinare al vostro portale e ai vostri singoli contenuti per posizionarvi più in alto possibile nelle classifiche dei motori di ricerca.

Il sito dovrà essere responsive

Può essere un concetto banale e forse scontato, ma è sempre bene sottolineare che il sito dovrà essere responsive, per tre motivi: il primo è che in questo modo basterà una sola versione del sito, il secondo è che i motori di ricerca indicizzano meglio questa tipologia di siti, il terzo è che la maggioranza degli utenti alterna la visione di un sito da desktop a smartphone e occorre quindi che l’usabilità, l’interfaccia e la struttura siano identiche a prescindere dal dispositivo utilizzato.

VUOI UTILIZZARE EFFICACEMENTE IL WEB NELLA PROFESSIONE:
SITO, SOCIAL, CANALI DI BUSINESS?”
ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO WEB INNOVATION STUDIO

Conclusioni

Il sito web è da tempo il primo biglietto da visita nonché un contenitore informativo per i potenziali e gli attuali clienti, affiancato dalle pagine social a utilizzo professionale. Sono molti quindi i fattori positivi ad avere un portale ben realizzato per il proprio studio professionale e per questo occorre anche sapere cosa serve per averne uno e i punti fermi da tenere in considerazione. Il primo è quello di mettere su carta la vision di studio, e poi, una struttura ben definita con home page, pagine, sottopagine tra di loro collegate con un criterio logico definito. Come secondo produrre contenuti sempre aggiornati e quindi prevedere un piano editoriale con una cadenza fissa delle pubblicazioni. Il terzo punto da seguire è quello di produrre contenuti originali e di qualità, che possano essere capiti anche da chi non è esperto della materia, per diventare un punto di riferimento. In questo modo, insieme al quarto punto, ovvero un’efficace strategia di SEO, il vostro sito sarà indicizzato in maniera ottimale e quindi in cima alle classifiche dei motori di ricerca. L’ultimo punto, che riguarda più un aspetto tecnico, è di avere un sito responsive e quindi usabile facilmente sia da pc che altri dispositivi consentendo una comoda fruizione e una maggiore possibilità di indicizzazione.

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Leggi anche: “Il brand dei liberi professionisti: così avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro si distinguono nel mercato professionale


Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).