Una dote fantastica? La resilienza organizzativa.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Che cos’è la resilienza? Si trovano tante definizioni in merito: “la capacità di rialzarsi“; “la capacità di resistere ai colpi“; “la capacità di non arrendersi mai“. A seconda degli ambiti il termine resilienza assume connotazioni diverse: capacità di adattarsi, di resistere alle pressioni, di autoripararsi.

Noi oggi vogliamo parlare di resilienza dal punto di vista del coaching: la resilienza è la capacità di essere felici “nonostante” tutto. La parola chiave che dovete memorizzare è NONOSTANTE.

Possiamo essere soddisfatti “nonostante” abbiamo commesso degli errori. Possiamo essere presenti a noi stessi “nonostante” abbiamo delle preoccupazioni. Possiamo “continuare a provarci “nonostante” abbiamo fallito in precedenza. Possiamo avere stima di noi “nonostante” non ci siamo piaciuti in una circostanza.

“Nonostante” è la parola magica che ci riporta qui nel presente e ci ricorda che la vita è solo adesso, il resto sono solo pensieri, matrix. Chi aspetta la pensione per riposare; chi dice sarò soddisfatto quando avrò raggiunto…; chi pensa che non appena avrà…allora… Ecco tutte queste persone si stanno prendendo in giro. Ciascuno di loro procrastina in attesa di qualcosa, perdendo l’unica realtà che hanno sotto i piedi: che ora, proprio ora sono qui vivo e dovrei ricordarmi di essere felice innanzitutto per questo, tutto il resto viene dopo.

Ricordate a voi stessi quando vi svegliate al mattino di farvi un sorriso “nonostante”, di regalarvi della musica “nonostante, di farvi una coccola emotiva “nonostante”. Solo così saprete cosa vuol dire coltivare la dote della resilienza che ci aiuterà ad essere felici in ogni momento “nonostante” tutto, perchè non è scontato.

Se guardate la storia troverete che i più grandi uomini di tutte le arti, dalla politica alla scienza, dalla religione alla poesia, hanno coltivato la resilienza per diventare più forti, più saggi e poter donare al mondo la loro grandezza qui e ora, senza aspettare le condizioni giuste, bensì creandole le condizioni giuste.

Stephen Hawking è stato uno di questi grandi uomini.

Risorse correlate

Mario Alberto Catarozzo

Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (PCC, Professional Certified Coach), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti e aziende.

Luciana Lauber

Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata in start-up in Italia e all’estero e in percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.