10 regole per girare un video efficace

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Abbiamo già parlato in precedenti post di come il futuro della comunicazione sul web passerà dai video. Le persone – come abbiamo avuto modo di sottolineare – preferiscono e preferiranno sempre di più i video per fruire dei contenuti del web. A ciò non si sottrarrà il mondo professionale e la relazione tra lo studio e i propri clienti e prospect.

Perché i video si affermeranno come primo canale di comunicazione on line

Video, soprattutto clip corti di tre-quattro minuti al massimo, questo sarà il trend. Le ragioni sono molteplici, vediamo le principali:

I video sono molto più immediati per la comprensione utilizzando i tre canali della comunicazione (verbale, paraverbale e non verbale).

  • I video sono più idonei a trasmettere emozioni.
  • I video richiedono minor attenzione dello scritto da parte dell’utente
  • I video, come tutti i contenuti multimediali, attraggono maggiormente l’attenzione sui social
  • I video sono più veloci da realizzare per gli autori
  • Le nuove generazioni sono sempre meno abituate a leggere e scrivere (sig!)

Le buone regole per ottimi video

Poiché oggi fare un video è semplice e alla portata di tutti, la qualità dei video in rete è decisamente scarsa. In particolare il professionista, avvocato, commercialista, consulente del lavoro, notaio, dovrà pertanto prestare molta attenzione alla qualità di ciò che metterà in rete. Ne va della propria reputazione.
Vediamo di seguire alcune regole semplici quanto importanti per video di qualità, qualora decidiate di fare tutto da soli, invece di affidarvi a consulenti esperti:

  1. Dotatevi di una videocamera di qualità (evitate smartphone e tablet).
  2. Dotatevi di luci ad ombrello per evitare le ombre e avere una luce naturale.
  3. Dotatevi di radio microfoni da bavero o da tavolo per avere un’ottima resa audio ed evitare rimbombi, fruscii e simili distorsioni sonore molto fastidiose per chi ascolta.
  4. Assicuratevi di avere uno sfondo neutro o comunque professionale (una libreria, una sala riunioni).
  5. Fate video corti (max 5 minuti).
  6. Elaborate prima uno storyboard per avere una traccia di cosa dire e la relativa sequenza.
  7. Evitare di leggere uno script, meglio essere naturali nell’esposizione.
  8. Fate la post produzione con uno dei tanti video editor, in modo da tagliare le parti superflue o venute male e aggiungere una cover iniziale e finale.
  9. Rivedete e fate rivedere a terzi il risultato finale prima di metterlo on line e, nel dubbio, evitare di mettere video di cui non siete convinti.

Non resta a questo punto che creare le condizioni migliori per alimentare anche per lo studio professionale questo nuovo canale di comunicazione che, partito dai più giovani, sta conquistando tutti. Non dimentichiamoci infatti che Youtube è il secondo social al mondo dopo Facebook quanto a utenti e utilizzo. Per i video oltre al social proprietà di Google esiste anche Vimeo, molto utilizzato soprattutto per i video in ambito musicale e filmografico.
A voi la scelta e buon lavoro!

Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).