Il premio Nobel a Malala Yousafzai. Cosa può renderci straordinari?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Indice dei contenuti

Il premio Nobel per la pace è stato appena assegnato. Due grandi personaggi, Malala Yousafzai e Kailash Satyarthi sono saliti sul trono più alto del riconoscimento sociale per il loro impegno umanitario, in questo caso per la difesa dei diritti dei bambini.

Che cosa può rendere una persona qualunque straordinaria, nel senso etimologico della parola, di “fuori dall’ordinario”. Malala è una ragazzina pakistana di 17 anni, una ragazzina come tante che però ha fatto propria la causa dell’istruzione delle donne e delle bambine nel proprio Paese. Nel 2012 Malala fu colpita con diversi colpi di pistola alla testa e al collo da un talebano e arrivò molto vicino alla morte. Guarita, ha ripreso il suo cammino e la lotta per il diritto allo studio dei bambini nel suo Paese. Non solo le pallottole non hanno fermato la sua volontà, ma l’hanno irrobustita, hanno reso il suo un obiettivo di vita, una missione.

Eccolo un esempio di “mente ecologica”, del perfetto allineamento dei valori che spingono le nostre azioni con le azioni stesse. Quando riusciamo a divenire consapevoli dei nostri valori, di ciò che ci anima, che merita il nostro sacrificio quotidiano, i driver della nostra vita, allora tutto diventa più chiaro. Da questo momento è come se avessimo trovato la fonte della nostra energia inesauribile, la fonte della nostra fede incrollabile, un motivo superiore per cui agire.

Grandi personaggi della storia, persone comuni divenute straordinarie, hanno trovato questa fonte dentro se stessi, sono stati in grado di capire perché si alzavano ogni mattina e in che direzione dirigere le proprie azioni.

Martin Luther King, Gandhi, Malala ne sono un fulgido esempio. Se ci spostiamo in altri settori, anche di business, il principio non cambia. Steve Jobs, Harley e Davidson, Enzo Ferrari ne sono testimoni.

Trovare non solo cosa ci piace, ma anche cosa ci ispira, ci genera entusiasmo, da un senso ai nostri sforzi, questa è la vera sfida per ciascuno. È solo allora che riusciremo a dare una direzione alla nostra vita, invece che procedere a caso.

Straordinari si diventa quando troviamo una ragione per esserlo e tutti possiamo esserlo. Quante volte abbiamo letto di donne che hanno sacrificato la propria vita per far nascere il proprio figlio, di uomini che hanno sfidato da soli un intero sistema perché credevano in qualcosa. Nelson Mandela ha trascorso 27 anni della sua vita in carcere per un ideale. Lech Walesa, elettricista polacco, portò il suo Paese a liberarsi dall’egemonia dell’URSS e vinse il premio Nobel per la pace nel 1983.

Persone normali, con motivazioni straordinarie, divenute straordinarie.

Risorse correlate

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).