Perché è importante nei momenti critici avere una vision

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Guardate quello che sta succedendo oggi nel nostro Paese. Siamo in piena crisi economica e culturale, complice la pandemia, ma anche i cambiamenti tecnologici ed economici. Il periodo storico richiede sacrifici, che vanno dalla limitazione della libertà individuale a nuovi modelli organizzativi al cambiamento di mentalità. E a questo in fondo siamo tutti capaci. Come hanno fatto le precedenti generazioni faremo anche noi. C’è da rimboccarsi le maniche, ok, ci siamo. C’è da rifondare intere parti dell’economia, ok, ci siamo.

APPROFONDISCI L’ARGOMENTO SUL MIO ULTIMO LIBRO
IL FUTURO DELLE PROFESSIONI IN ITALIA
EDITO DA TELECONSUL (SETTEMBRE 2020)

NUOVE GENERAZIONI E CAMBIAMENTO

Perché le nuove generazioni dovrebbero essere da meno dei nostri padri e dei nostri nonni, quelli che hanno affrontato il dopoguerra? Ci siamo anche noi, se è per questo. L’energia e la fantasia di certo non ci mancano e neppure lo spirito di sacrificio. E allora? Ciò di cui abbiamo bisogno oggi è la vision, la direzione. Abbiamo bisogno di buone ragioni per farli questi sacrifici. Queste i nostri nonni le avevano; sapevano che stavano costruendo l’Italia del dopoguerra; sapevano che domani sarebbe stato meglio di oggi. Ciò che stiamo patendo noi in questo pessimismo cosmico, che pare avvolgere tutto e tutti è proprio questa mancanza di una direzione, il sapere che dietro al sacrificio ci sarà qualcosa di buono, per noi e per i nostri figli. Non siamo più sicuri che domani sarà meglio di oggi. Anzi.

L’IMPORTANZA DELLA VISION

In ogni attività avere una direzione è fondamentale, così come avere l’ottimismo di chi lavora per costruire e non solo per sopravvivere. Le persone possono fare cose incredibili, se lo vogliono fare. E per volerlo fare ciascuno di noi ha bisogno di sapere perché (non eziologico, ma finalistico) lo deve fare, a pro di che. Deve sapere verso cosa sta muovendo. La motivazione che riempie di forza le nostre azioni risiede proprio negli scopi che ci poniamo, negli obiettivi che vogliamo raggiungere. Quando le idee sono chiare nasce dentro un’energia inesauribile. Sappiamo perché e sappiamo verso dove. Tanto ci basta. Il come lo troveremo sicuramente.

Abbiamo bisogno di “vedere” dove stiamo andando, di poterlo anticipare col pensiero. Abbiamo bisogno di inquadrare le nostre azioni in uno scenario che per noi abbia un senso. Pensate ai grandi personaggi della storia che hanno affrontato difficoltà e raggiunto risultati straordinari. Cosa li ha spinti a tanto? Cosa li ha mantenuti saldi sui loro propositi durante il percorso? Cosa gli ha permesso di rialzarsi quando erano esausti? La profonda, ardente motivazione per ciò che stavano facendo. La profonda convinzione di fare qualcosa di giusto per loro e per i loro cari. La focalizzazione verso il risultato. Sapevano cosa stavano facendo e dove volevano arrivare e tanto gli bastava.

È questo senso di futuro, di direzione verso cui ancorare le nostre azioni, questa visione positiva che ciò che stiamo facendo ha un senso e non si perde nel nulla che serve recuperare. Sono queste le rotaie su cui possiamo far viaggiare i nostri sacrifici; su cui spendere il nostro tempo in modo costruttivo per un futuro migliore giorno per giorno. Solo così tutto può riprendere ad avere un senso e quella realtà appiattita dall’ansia ritrovare la profondità delle situazioni e il gusto di starvici dentro a rigenerare le batterie per ripartire verso nuovi progetti.

LEGGI ANCHE QUESTO MIO ARTICOLO:
MOTIVAZIONE E PASSIONE PER FAR MUOVERE IL MONDO. DA SEMPRE

COSA POSSIAMO FARE?                                      

Belle parole, direte voi. Beh, sono queste che muovono il mondo prima di trasformarsi in azioni. Cosa può fare ciascuno di noi nel suo piccolo? Ritrovare nella propria attività la sua direzione, la sua motivazione, il suo senso. Coinvolgere chi lavora per noi e con noi. Farlo sentire parte attiva di un progetto più grande in cui ha un ruolo. Di un bel progetto. Di un bellissimo progetto! Che voi siate un professionista, un imprenditore, un manager, un impiegato. 

Già, in concreto ogni giorno ciò che possiamo fare è questo: alzarci con l’idea che abbiamo ancora il nostro progetto da realizzare. Che abbiamo bisogno degli altri per realizzarlo e che gli altri hanno bisogno di noi per realizzare il loro. E ciò fa sentire stupendamente bene, perché tutto è ancora davanti a noi!

VUOI ACQUISIRE LA MENTALITÀ E LE COMPETENZE DEL COACHING?
ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO “MYP COACHING ACADEMY – SELF COMPETENCIES
SCUOLA DI COACHING DI 1° LIVELLO
– PROSSIMA EDIZIONE IN PARTENZA IL 14 GENNAIO 2022 –

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Leggi anche: “Genger Diversity Management: cos’è?


Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).