|

Life Long Learning: significato e perchè interessa tutti noi

|
Condividi

Indice dei contenuti

LIFE LONG LEARNING: CHE COSA SIGNIFICA QUESTO TERMINE?

Siamo entrati nell’epoca dell’apprendimento continuo, tutta la vita. Questo è il senso dell’espressione Life Long Learning che tutti noi leggiamo oramai su tutti i quotidiani e sul web. Il cambiamento è talmente frequente oramai e talmente continuo, che non si potrà più vivere di rendita da un punto di vista di conoscenze.

La tecnologia sforna novità quotidianamente e il web ha un ritmo di crescita e di innovazione incredibile. Il sapere, in questo modo, diventa obsoleto in pochi giorni, settimane, mesi. Pensate che si stima che (dati World Economic Forum di Davos 2020) oggi il 65% dei ragazzi che studia alle scuole medie farà un lavoro che ancora non esiste; inoltre, chi fa una facoltà universitaria scientifica al terzo anno dovrà ristudiare quanto appreso al primo, perché già superato.

GENERAZIONI A CONFRONTO

Pensate che un tempo i professionisti tendevano a vivere di rendita di conoscenza. Infatti l’aggiornamento tecnico-normativo è sempre stato un must, ma durante la vita professionale si faceva esperienza e questa rappresentava un capitale su cui puntare in futuro per vivere, appunto, di rendita.

Oggi non si può più fare: oggi siamo studenti a vita, stagisti in continuazione.

Non facciamo in tempo ad imparare qualcosa, che già è superata e non parlo solo di tecnologia, ma anche di relazioni cliente-professionista, organizzazione dello studio, delle attività e più in generale dinamiche del mercato.

INNOVATION MANAGER

Non è un caso, infatti che anche gli studi professionali, così come le aziende, stiano inserendo degli innovation manager nell’organico: persone che hanno il compito di portare e gestire l’innovazione in studio. Innovare non sarà più appannaggio di pochi grandi studi, ma una prerogativa di tutti se vogliono rimanere sul mercato ed essere competitivi.

Per innovare ci vuole conoscenza e tempo, ecco perché ci vuole una preparazione tecnica e anche una mentalità adeguata. Molti, infatti stanno commettendo l’errore di voler portare loro l’innovazione senza avere contezza di quanto effettivamente sta accadendo e di cosa sia più utile per la propria organizzazione.

Insomma, mai come oggi il vecchio detto torna attuale: non si finisce mai di imparare!

Vuoi approfondire queste tematiche? Iscriverti al nostro corso in Webinar Master Class Business vai al seguente seguente link. Ti aspettiamo!


TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Leggi anche: Dallo smart working al lavoro liquido


Mario Alberto Catarozzo

Formatore, Business Coach professionista e Consulente, è specializzato nell’affiancare professionisti, manager e imprenditori nei progetti di sviluppo e riorganizzazione.
È fondatore e CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione nel business. Nella sua carriera professionale è stato dapprima professionista, poi manager e infine imprenditore. Per questa ragione conosce molto bene le dinamiche aziendali e del mondo del business. Si è formato presso le migliori scuole di coaching internazionali conseguendo le maggiori qualifiche del settore.
Collabora con Enti, Istituzioni e Associazioni professionali e di categoria e lavora con aziende italiane e internazionali di ogni dimensione, dalle pmi alle multinazionali.
È autore di numerosi volumi dedicati agli strumenti manageriali e di crescita personale e professionale. È direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore e autore de “Il Futuro delle professioni in Italia” edito da Teleconsul editore.
Professional Certified Coach (PCC), presso la International Coach Federation (ICF).
Per sapere di più sulle attività di formazione, coaching, consulenza e marketing visita i siti:

.
Per info e contatti: coach@mariocatarozzo.it.