La cassetta degli attrezzi dell’avvocato: il coaching

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Tradizionalmente il mondo legale e quello del coaching sembrano descrivere traiettorie completamente diverse e, almeno a un primo sguardo, sarebbe difficile immaginare come esse possano incrociarsi sulla linea del presente. All’interno degli atenei universitari i futuri avvocati vengono formati a concentrare le proprie energie nel loro campo di azione specifico, ed è arduo pensare di vederli assorti nello studio delle tecniche di leadership o di gestione del gruppo. Tuttavia, una volta entrati nel mondo del lavoro, si trovano presto a dover gestire un carico di responsabilità enorme e una pressione altissima. Ed è a questo punto che la traiettoria del coaching va ad annodarsi con quella del mondo forense, portando con sé i concetti su cui si fonda, come la comunicazione efficace o l’intelligenza emotiva (cioè l’aspetto dell’intelligenza umana legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire consapevolmente le proprie emozioni e quelle altrui).

IL COACHING COME STRUMENTO NELLA PROFESSIONE LEGALE

Il coaching, infatti, offre una formazione in grado di accrescere enormemente la nostra abilità di comprensione (di noi stessi e degli altri). Le capacità di coaching, come ad esempio l’abitudine a porre domande aperte, a concentrarsi sull’ascolto di ciò che viene (o non viene) detto, la consapevolezza del linguaggio del corpo e la comprensione delle dinamiche di comunicazione diventano strumenti di grandissimo valore in ogni contesto, anche e soprattutto in quello legale. Tutto ciò appare ancora più evidente nel momento in cui la professione giuridica si trova sempre più coinvolta nel gestire relazioni con culture diverse, e quindi con norme culturali e comunicative differenti.

Ci stiamo muovendo verso una vera e propria cultura del coaching, ben visibile nel mondo anglosassone, in cui gli avvocati vengono sempre più apertamente incoraggiati a seguire questo tipo di percorso, inteso come crescita personale da prima in veste di clienti-coachee, e professionale poi, nei confronti dei clienti, dove attraverso gli strumenti acquisiti, possono supportare in modo più incisivo il percorso intrapreso con il cliente. Oltre a essere dei consulenti esperti e dei professionisti preparati, infatti, viene richiesto loro anche un altro bagaglio di abilità, soprattutto nel momento in cui ci sono relazioni da gestire o particolari necessità da comprendere e soddisfare (tanto dei colleghi quanto dei clienti). 

CHIAREZZA, STRATEGIA, METODO E DISCIPLINA.
DI QUESTO ABBIAMO BISOGNO PER COSTRUIRE IL NOSTRO FUTURO COME UN INGEGNERE COSTRUISCE UN PONTE.
SCOPRI IL COACHING.

IL COACHING COME EQUILIBRIO PERSONALE

Il vastissimo tema del coaching va considerato anche da entrambi i punti di vista. Questo tipo di percorso, infatti, viene utilizzato per ridurre lo stress e quindi migliorare la salute mentale. È superfluo ribadire quanto sia stressante il contesto del mondo giuridico. Ciò che è importante comprendere è che, grazie a un percorso di coaching, si può raggiungere un miglior equilibrio tra vita privata e lavorativa, gestire meglio il proprio tempo e assegnare le giuste priorità ai propri obiettivi. Questo accade perché il coaching è in grado di creare una struttura mentale più salda, capace di aiutarci a mantenere un alto grado di controllo sulle nostre azioni, e con un chiaro piano in testa. Tutti aspetti che concorrono ad abbassare il nostro grado di stress percepito. Quindi per aiutare gli altri, bisogna dapprima lavorare su se stessi, è un approccio win-win.

Il coaching è in grado di creare una struttura mentale più salda, capace di aiutarci a mantenere un alto grado di controllo sulle nostre azioni con un chiaro piano in testa.

VUOI ACQUISIRE LA MENTALITÀ E LE COMPETENZE DEL COACHING?
ISCRIVITI AL NOSTRO CORSO “MYP COACHING ACADEMY – SELF COMPETENCIES
SCUOLA DI COACHING DI 1° LIVELLO
– PROSSIMA EDIZIONE IN PARTENZA IL 14 GENNAIO 2022 –

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Leggi anche: “Il Metodo Kaizen nella crescita professionale e nello studio professionale


Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).