Impegnatevi, o non prendetevi il disturbo di tentare

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Le mezze misure non servono a nulla. Lo sappiamo, ma spesso con questo principio non ci facciamo i conti abbastanza. E così un progetto, un’idea a cui teniamo resta lì, parcheggiata in cantiere o a metà percorso, monca di quella parte di coraggio o di convinzione che mancava sin dall’inizio. Napoleon Hill, uno dei più grandi pensatori del XX secolo, autore del celebre “Pensa e arricchisci te stesso” (Think and Grow Rich) pubblicato nel 1937, afferma che “la mente umana può realizzare tutto quanto può concepire…con autodisciplina” a condizione che si focalizzi sul proprio obiettivo rendendolo un “ardente desiderio” senza possibilità di ritirata. Questo è nucleo del successo, nel senso etimologico di far accadere le cose che si desiderano. Qualcosa di simile la ritroviamo anche 2500 anni prima nel più grande stratega, Sun-Tzu, conosciuto per la sua opera “L’arte della Guerra”. Anche qui ritroviamo il capo (dell’esercito) come colui che è salito così in alto ed ha poi gettato via la scala dietro di sé con un calcio: indietro non si torna. La mente deve essere proiettato verso il successo, verso il cambiamento, verso l’obiettivo. Niente vie di fuga, niente distrazioni, niente vie di mezzo. Tutta l’energia deve bruciare in quella unica direzione.

Questo ha distinto i Bill Gates, gli Steve Jobs, gli Enzo Ferrari, e i due amici William Harley e Arthur Davidson che a Milwaukee nel 1901 diedero vita ad un sogno che si chiamerà da lì in poi Harley-Davidson e viaggerà per le strade di tutto il mondo su due ruote. Partirono da un carburatore fatto con una lattina di pomodori, nel classico garage di casa, come molti sogni americani e poi il resto è storia. Ma in mezzo, forse pochi lo sanno, ci sono state cadute, momenti bui, difficoltà. Loro sono stati capaci di rendere quello che doveva essere un difetto per una motocicletta un pregio, la sua anima. Come hanno fatto? Avevano capito che un obiettivo non si raggiunge tentennando, provandoci e  basta, ma dedicandovi tutte le energie disponibili, come una fantastica ossessione che ti sveglia al mattino e  ti mette a letto la sera, senza sosta finché non è realizzata.

Oggi tra i molti professionisti e imprenditori vedo confusione di obiettivi, vaghezza di intenti, tanta paura e solo in pochi, pochissimi quella sana caparbietà di volersi mettere in gioco, fino in fondo. Quella umiltà intellettuale che diventa poi saggezza di voler agire per il cambiamento e non per il mantenimento forzoso di uno scenario che non c’è più. Proviamo a fermarci, cosa vediamo? Tanta polemica, moltissima dispersione di energie, tanta fatica senza una vera direzione. Lanciare il cuore oltre l’ostacolo mi rendo conto che non è una qualità di tutti, ma ci si può lavorare perché il futuro, nostro e di chi ci sta intorno, sia migliore non solo economicamente, ma anche eticamente, come qualità di relazioni umane dove tutto alla fine abbia un senso che non sia solo il mero denaro.

Di tanto in tanto, quando io stesso sento il bisogno di calibrarmi, di ridare slancio alle mie azioni, di riempirle nuovamente di un senso più profondo, torno a rileggere i grandi pensatori, da Napoleon Hill, a Jim Rohn a Dale Carnegie solo per citare quelli storici, per non parlare dei classici intramontabili come Marco Aurelio.

E allora sì, prendo in prestito il famoso “Yes we can” per ricordarci che tutti, proprio tutti noi sì ce la possiamo fare, qualunque sia il nostro obiettivo e qualunque sia il punto di partenza, perché tutti sono partiti da dove erano. Professionisti, imprenditori, impiegati, pensionati, disoccupati, tutta la battaglia – insegna Sun-Tzu – è nella nostra testa, inutile affrontare immaginari eserciti di pecore a cui addossare la colpa dei nostri guai là fuori. Questo lasciamolo al ben più simpatico e romantico Don Chisciotte. 

Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).