Come imparare dal passato, un ottimo maestro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Indice dei contenuti

Giusto per essere originali e visto che siamo alle battute finali di questo 2016, cerchiamo di capire come si possa rendere il passato, e la relativa esperienza, un utile trampolino per migliorare il futuro.

Abbiamo in questi giorni di break dalle frenetiche attività lavorative la possibilità di fermarci e girarci sui 12 mesi appena trascorsi a fare bilanci.  I bilanci in quanto tali ci interessano poco, in quanto oramai fanno parte del passato. Molto più interessante, invece, è la lezione che possiamo apprendere dal passato. Se riusciamo ad interrogare opportunamente le nostre esperienze, esse diventano per noi oro colato, fonte inesauribile di idee per migliorare  e crescere. Come dico sempre alle mie collaboratrici, lavorando si sbaglia, l’importante è fare errori diversi e non sempre gli stessi. Perché ciò sia possibile, è necessario non limitarsi a fare bilanci e a ripercorrere eventi ed episodi; questo di solito lo fa chi ha la manìa del controllo, non chi vuole migliorare. Quest’ultimo invece farà un’altra operazione: davanti all’esperienza si chiederà cosa impara per il futuro e, soprattutto, cosa farà di diverso la prossima volta per ottenere risultati diversi.

La vera follia nell’uomo è fare sempre le stesse cose e pretendere risultati diversi

Albert Einstein

Un passo in avanti lo faremo se di fronte all’esperienza oltre a chiedere cosa potremo fare di diverso elaboreremo anche una strategia fatta di azioni concrete. Per fare ciò dovrete rispondere alle classiche domande:

  • Cosa farò di nuovo la prossima volta?
  • Cosa farò di più?
  • Cosa farò di meno?
  • Cosa non farò più del tutto?

Infine, perché non restino solo buoni propositi sulla carta, fissate step di azioni concrete e con un timing:

  • Quando lo farò?
  • Come lo realizzerò?
  • Dove?
  • Con chi?
  • Per ottenere cosa?
  • Come farò a sapere di aver raggiunto il risultato preventivato?

Ecco, se riuscirete a fermarvi, mappare le vostre esperienze, individuare cosa modificare in futuro ed elaborare una strategia di azione concreta, circostanziata e mirata, allora avrete fatto quel salto di qualità volitivo e mentale che vi porterà con maggior probabilità verso i vostri successi e verso un nuovo anno fatto di risultati e non di speranze.

Per chi volesse approfondire gli strumenti di managerialità per la professione, qui può trovare utili spunti: calendario corsi

 

———— articoli

Risorse correlate

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).