|
+ 0
voci

AI Facile

INTELLIGENZA ARTIFICIALE SPIEGATA IN MODO SEMPLICE

#ascoltailtuofuturo

Reti neurali artificiali

  • Intelligenza Artificiale  , 
Condividi

RETI NEURALI ARTIFICIALI

Scopriamo cosa sono le reti neurali artificiali. Sono modelli di Intelligenza Artificiale ispirati al funzionamento del cervello umano. Più nello specifico, sono modelli matematici, che possono apprendere a riconoscere schemi e caratteristiche nei dati, chiamati “pattern”, come immagini, suoni e testo. Le reti neurali artificiali sono composte da “nodi”, simili ai neuroni umani, che elaborano i dati in input. Le connessioni tra i nodi, simili alle sinapsi del nostro cervello, vengono regolate durante l’addestramento per produrre gli output desiderati. 

ESEMPIO

Proviamo ora a fare un esempio utilizzando la metafora dell’orchestra musicale. Immaginate una rete neurale artificiale come una grande orchestra sinfonica. In un’orchestra, abbiamo molti musicisti (cioè i neuroni) suddivisi in sezioni basate sugli strumenti che suonano, come gli archi, gli ottoni e le percussioni. Ogni sezione contribuisce al risultato finale: la sinfonia. Il direttore d’orchestra (che è l’algoritmo di apprendimento) guida l’orchestra, decidendo quando ciascuna sezione deve suonare, basandosi sulla partitura (che sono i dati di input) per creare un’esecuzione armoniosa (l’output finale). Quando l’orchestra inizia a provare un nuovo pezzo, potrebbe non suonare bene inizialmente. Il direttore d’orchestra ascolta e identifica quali sezioni hanno bisogno di più lavoro (quindi gli archi, piuttosto che le percussioni) e fornisce feedback specifici per migliorare. Con il tempo e molte prove, l’orchestra impara come suonare il pezzo in modo più fluido e coordinato. Così come un’orchestra affina la sua performance attraverso la pratica e il feedback del direttore, una rete neurale si “addestra” attraverso numerosi cicli di dati di input, migliorando le proprie capacità, così da produrre output sempre più completi e perfetti.

I nostri corsi

Voci correlate

RESTA AGGIORNATO

Iscriviti alla nostra newsletter