La gestione dello stress sul lavoro

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Sfatiamo subito un mito che aleggia spesso negli studi professionali e nelle aziende: lo stress non aiuta a lavorare meglio e tantomeno di più. Lo stress logora. Partiamo da qui. Dobbiamo fare un distinguo: Distress ed Edustress. I due non sono la stessa cosa, per nulla. Il primo è, appunto, quello logorante, che fa star male e che non si concretizza in un output di qualità e spesso neppure di quantità. Il secondo è invece quella tensione utile a rispettare le scadenze e ad essere “sul pezzo”, come si suol dire. L’alternativa in questi casi sarebbe l’apatia, la mancanza di stimoli e di motivazione adeguata.

Trasformare lo stress

La nostra sfida quotidiana come professionisti, quindi, non è certo sconfiggere lo stress, anche perché sarebbe praticamente impossibile. La nostra vera sfida è trasformare lo stress da “cattivo” e inutile (o dannoso), in una tensione produttiva.
Come fare? Vediamo alcuni principi che possono darci una mano in questa operazione:
1. spacchetta i problemi in baby step, quindi in micro problemi più gestibili;
2. respira, respira a fondo e non farti prendere dall’ansia del voler finire subito;
3. fai i punti della situazione e gioisci degli stati di “avanzamento lavori” per motivarti e gratificarti;
4. modifica l’approccio alle situazioni problematiche: non più “problemi” che tuo malgrado devi gestire, ma sfide che ti permetteranno di migliorare e quindi ti faranno crescere;
5. prenditi delle pause per recuperare le energie e la lucidità mentale. Spesso è la mancanza di visione d’insieme o l’essere troppo addosso alle cose che ci ostacola invece di aiutarci.
Bene, ora che sai come partire per migliorare il tuo rapporto con lo stress e renderlo da nemico ad amico, ti invito a partecipare al  Master Class Business.
.

Risorse correlate

Mario Alberto Catarozzo

Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (PCC, Professional Certified Coach), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti e aziende.

Luciana Lauber

Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata in start-up in Italia e all’estero e in percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.