Genger Diversity Management: cos’è?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

GENDER DIVERSITY: UN FENOMENO ATTUALE

Siamo nell’epoca dell’Intelligenza Artificiale, dei robot e di Internet eppure ancora la gender diversity, la differenza uomo-donna, rappresenta in molti casi una fattore discriminante.

Basti vedere le posizioni di potere nel mondo business e nella politica per cogliere la differenza di genere ancora come faccia la differenza. Ma anche nel mondo del business ci sono clienti che preferiscono avvocati uomini, che cercano i capelli brizzolati perché convinti di trovare maggior professionalità, oppure determinazione caratteriale.

Incredibile, vero?!

Eppure i numeri parlano chiaro anche delle differenze retributive a parità di incarichi tra uomo e donna.

Poiché sappiamo che ragioni razionali non ce ne sono alla base di tali scelte e tantomeno differenze, allora chiediamoci da dove derivano tali atteggiamenti discriminanti?

LA CULTURA: UNICA RISORSA UTILE PER ABBATTERE I PRECONCETTI

La risposta non può che essere una soltanto: cultura.
Sono i retaggi culturali, i pregiudizi, le abitudini a creare tali diversità e di conseguenza a creare disparità tra i generi.
Possiamo quindi toccare con mano quanto un pregiudizio, pur non avendo fondamenta, crei danni reali e spesso gravi. Se, inoltre, allargate la visuale e in questo momento considerate i diversi Paesi del mondo, balza immediatamente agli occhi come in alcune aree geografiche del mondo dove la donna per cultura o religione non ha accesso all’istruzione e a ruoli pubblici sia ancora più sacrificata e la gender gap con l’uomo maggiore.

Anche quella non è forse una differenza tutta culturale?

COSA SONO E COME CI INFLUENZANO I “METAPROGRAMMI”?

I pregiudizi, le credenze popolari e culturali, le convinzioni soggettive sono profondi schemi (metaprogrammi) di pensiero che gestiscono i singoli e intere popolazioni. A volte tali metaprogrammi sono inconsapevoli ai soggetti, altre volte sono accettati come “normali”, perché tradizionali e quindi da sempre così.

Di conseguenza anche atteggiamenti come senso di colpa, senso di responsabilità, dedizione alla causa sono spesso diversi tra i generi, perché sin da piccoli maschi e femmine sono cresciuti in modo culturalmente diverso, il che non fa che aumentare le “naturali” diversità biologiche e psicologiche dei due, che di per sè non solo non sarebbero un problema, ma anzi un arricchimento per tutti.

Mi sono sempre occupato di questi aspetti intangibili e così impattanti nella vita delle persone.

Per questo dopo 25 anni di attività trascorsa nel mondo del business, a tutti i livelli, dopo migliaia di ore di formazione, migliaia di persone affiancate nella propria crescita, ho nel 2019 realizzato due corsi che potessero raccogliere tutto questo patrimonio, per trasmetterlo a chi ha voglia di fare un vero salto di qualità nella propria vita.

Da qui sono nati ZERO LIMITI e ZERO PAURE, due corsi dedicati rispettivamente al superamento delle paure che ci limitano e ci bloccano nelle scelte e al superamento dei limiti culturali che ci impediscono di osare nella vita e fare la differenza.

Per saperne di più vai su www.myp.srl.


.

TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Leggi anche: Come liberarsi da abitudini, convenzioni, convinzioni e paure


Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).