Finalmente un po’ di umanità!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Il significato di una vita sta nell’impatto che ha sulle vite altrui. Partiamo da qui, partiamo da questa idea. Finalmente questa mattina apro il giornale, come tutte le domeniche mattina davanti ad un caffè in Piazza Ducale a Vigevano; a differenza delle altre mattine le prime pagine del Corriere della Sera sono ricche di gesti di umanità, di immagini e racconti che fanno rappacificare con il nostro essere umani. Finalmente un po’ di umanità! Basta fili spinati a dividere speranze, basta chiacchiere politiche e ipocrite, basta quel senso di impotenza e angoscia davanti a persone come noi, ma meno fortunate di noi, che fuggono da massacri, persecuzioni, fame, atrocità.
La frontiera è caduta, i poliziotti da gendarmi diventano assistenti, i bambini ritrovano peluche, le mamme un sorriso, i papà un po’ di sollievo. Austria, Germania e il resto di Europa scoprono di avere un’anima umana e comune. Meglio tardi che mai.
Noi parliamo di coaching in questo blog, di crescita personale e professionale. Ma come può esserci crescita se prima non c’è senso di umanità? Come può esserci felicità, senza capacità di emozionarsi e poi agire per dare nel nostro piccolo un contributo fattuale? Non siamo isole, non siamo viaggiatori solitari, non c’è una meta finale con un premio che ci aspetta. Siamo tutti connessi, siamo tutti tasselli di un grande puzzle. Non si può essere felici da soli, non si può star bene se chi è accanto a noi sta male. Tanto più oggi in un mondo globalizzato, in un mondo dove le informazioni viaggiano veloci e senza confini. Un’altra volta, come era accaduto in passato con la guerra in Vietnam, con Piazza  Tienanmen una fotografia ha fatto traboccare i cuori e ha mosso le coscienze del mondo. La fotografia di quel bambino di soli 3 anni senza vita tra le braccia di un poliziotto che pietosamente lo recupera dalle acque, ha urlato per tutti noi che era il momento di fare qualcosa.
Non si può parlare di crescita personale o professionale, di miglioramento, di sviluppo se non partiamo da qui, dalla capacità di tornare ad ascoltare emozioni e sentimenti che si agitano dentro di noi e che indicano che dobbiamo fare qualcosa e non rimanere inermi, che ci indicano una direzione, un senso da dare al nostro vivere. Altrimenti, senza questo, tutto il resto perde significato.
È proprio vero, il significato della nostra vita è nell’impatto che ha su altre vite, conosciute, sconosciute, vicine come lontane da noi, non importa, importa che alla fine potremo dire che il nostro passaggio veloce su questa terra ha avuto un senso, ha lasciato un segno, e che il mondo, grazie a noi e dopo di noi è un pochino meglio di prima.
Buona domenica.
Mario Alberto Catarozzo

(* Fotografia Reuters – Dal Corriere della Sera on line del 06.09.2015)

Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).