Fare marketing con WhatsApp ai professionisti serve?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

.

WhatsApp, di proprietà di Facebook, era prevedibile che diventasse uno strumento non solo di interazione privata tra le persone, sostituendo gli oramai obsoleti SMS, ma anche di business. Non a caso, infatti, esiste una versione business della più famosa applicazione di messaggistica istantanea utilizzata da tutti (o quasi) nella quotidianità.

Il marketing sta virando da tempo verso orizzonti caratterizzati da relazioni continue e personalizzate tra consumatore e brand.

Le persone vogliono sentirsi importanti, poter dire la loro e interagire così con i prodotti che amano.

Dai voli aerei alle griffe, dal food al real estate, sono ampi i settori già catturati da questa nuova interazione cliente-brand.

A questo punto facciamo un salto nel settore che più ci partiene, quello professionale, dove avvocati, commercialisti, consulenti del lavoro, si chiedono se fanno bene a dare il proprio numero di cellulare ai clienti e se devono rispondere alle richieste su WhatsApp.

Alla luce di quanto sopra voi cosa rispondereste?

Il cliente ha sempre più rapporti continui, dedicati, veloci e di breve durata con i prodotti.

I servizi professionali sono prodotti anch’essi e i professionisti sono imprenditori con un brand da piazzare.

So che molti storceranno il naso, ma tant’è. Se il cliente va curato e il servizio è un tassello fondamentale del prodotto, converrete con me che per proprietà transitiva anche i professionisti devono abituarsi all’utilizzo dei nuovi strumenti di comunicazione e interazione consumatore -brand.

WhatsApp è pertanto uno strumento utile da gestire e utilizzare nella relazione con il cliente che è incline al suo utilizzo. Certo, come ogni cosa, va gestito e il cliente va educato al suo utilizzo, ma educato non vuol dire bloccato, bensì supportato, condotto, in modo che il risultato finale sia win win.

Se il professionista è sempre più imprenditore, la sua prestazione un prodotto, il suo nome un brand, il suo studio un’azienda, di conseguenza il mercato professionale diventa un mercato di scambio on line e off line sul modello di altri settori, marketing compreso. 

Fatto salvo lo stile che ciascuno vuole avere, le decisioni di marketing, organizzazione, comunicazione devono essere strategiche, quindi utili ad uno scopo, finalizzate. Devono inoltre considerare le richieste del mercato, le abitudini dei clienti, i trend in atto.

In conclusione, WhatsApp sarà sempre più utilizzato nella relazione cliente-avvocato, cliente-dentista, cliente-notaio. La scelta a ciascuno su come utilizzarlo e se renderlo un plus; il mio suggerimento è che oramai che c’è, sfruttiamo a nostro vantaggio le potenzialità del mezzo trasformando quella che molti considerano una seccatura in un canale ulteriore di business o di supporto al business. Invece di osteggiare le cose, usatele. Questo è il cambio di mentalità:

non aggrappatevi alle abitudini, ma allineatevi con flessibilità al cambiamento.

Gli strumenti organizzativi, di comunicazione, di mentalità saranno tuoi con il Master Class Business, percorso di 8 giornate, molto pratico, in cui apprenderai la mentalità del manager e dell’imprenditore per gestire al meglio la tua organizzazione e il tuo business.


.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche Studi professionali: da bruco a farfalla. La Digital Transformation che farà volare 

.


Risorse correlate

Mario Alberto Catarozzo

Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

Luciana Lauber

Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).