Condividi

È l’ora della consulenza legale online per i professionisti

Indice dei contenuti

Negli ultimi anni si è parlato tanto per i professionisti della possibilità di fare consulenza on line. Qualcuno ci ha provato, ma alla fine non ha avuto molto successo. Complice le abitudini consolidate dei clienti, la poca convinzione del professionista, la tecnologia non ancora matura, la consulenza on line per avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro non ha preso piede.

Poi è arrivato il lockdown, le persone sono state costrette a servirsi degli strumenti digitali per comunicare e per continuare a lavorare ed ecco che il ghiaccio è rotto. Sono molti oggi i clienti che dichiarano di preferire alla telefonata la videochiamata con il proprio consulente, oppure di gradire la riunione on line, che evita sprechi di tempo e stress nel traffico per raggiungere l’ufficio del proprio consulente.

MEGLIO DAL VIVO O IN DIGITALE?

Molti di fronte a questa prospettiva dichiareranno di preferire il buon vecchio contatto umano, che fa la differenza. Ciò è vero, ma le cose non vanno viste bianche o nere, per cui ciò che dobbiamo cominciare a pensare è che sta cambiando la cultura del lavoro, delle relazioni e del vivere sociale. La tecnologia ora permette di vedersi in ogni dove, di relazionarsi efficacemente a distanza e di lavorare insieme anche in remoto. Pensate i vantaggi in termini di tempo risparmiato in spostamenti inutili: treno, automobile, aereo. Pensate le trasferte con viaggi di ore per incontri magari di pochi minuti. Sicuramente ci saranno situazioni che richiedono ancora la presenza fisica, dove è utile e opportuno  vedersi, ma non sempre. Non bisogna passare dal “mai” di prima in digitale, al “sempre” del lockdown.

L’intelligenza e il buon senso ci guiderà a capire in quali situazioni è utile incontrarsi e in quali si possono raggiungere i medesimi risultati vedendosi su una piattaforma di videoconference, da Skype in poi.

CONSULENZA ON LINE

Le premesse di cui sopra aprono le porte ad un’altra considerazione: è arrivato il momento di ripensare la consulenza on line. Rispetto al passato oggi abbiamo almeno tre elementi di novità che fanno pensare che l’avvocato, il commercialista, il consulente del lavoro possa fare efficacemente consulenza on line ai propri clienti e anche ai prospect:

  • 1. La tecnologia: il 5G permetterà la connessione veloce dovunque, senza più problemi di linea.
  • 2. La cultura: tutti oramai conosciamo le piattaforma di videoconference e le abbiamo utilizzate in questi mesi, per cui ciò che prima sembrava strano ora è diventata la normalità.
  • 3. I nuovi stili di vita: lo smartworking permette di lavorare dovunque ed ecco che moltissimi da mesi lavorano dalla casa al mare o sul lago, interagiscono a distanza e stanno apprezzando questa nuova dimensione del tempo e dello spazio.

Alla luce di tutto ciò i professionisti dovrebbero cominciare a ripensare alla consulenza con i propri clienti: in buona parte oggi può essere on line, cioè digitale e non necessariamente in presenza. Ma non solo. Questa situazione apre le porte a nuovi tipi di consulenza e un nuovo mercato. Innanzitutto, l’area geografica o bacino di utenza del professionista oggi è tutta l’Italia e non la propria città o area geografica limitrofa.
Se possiamo efficacemente interagire con i clienti a distanza, non ci sono più limiti geografici. In secondo luogo, i tempi della consulenza sono completamente diversi: non dovendosi più necessariamente incontrare, tutto diventa più semplice, veloce, economico e smart.

UNA NUOVA OFFERTA DI SERVIZI PER LO STUDIO PROFESSIONALE

Tra le offerte professionali oggi lo studio può utilmente inserire la consulenza prestata interamente on line. Ciò vuol dire non più interagire con il proprio cliente un po’ di persona e un po’ a distanza, ma fornire interamente la propria prestazione professionale a distanza. Un avvocato di Latina potrà così avere un cliente a Catanzaro e un consulente del lavoro di Messina potrà avere un cliente a Bergamo senza che i due si siano mai incontrati fisicamente. Ora tutto ciò è possibile e andiamo oltre gli stereotipi per cui quando ci si vede è diverso. Io come coach oggi presto la mia attività esclusivamente on line da mesi con grande soddisfazione per tutti. I miei clienti non devono più spostarsi, magari con viaggi di ore per venire a Milano e portiamo avanti i percorsi di coaching on line con grande efficacia. Anzi, da mesi ho molti più clienti della Puglia, Sicilia, Lazio che un tempo vivevano la distanza come una barriera. Stessa cosa nei miei corsi di formazione: prima erano solo in aula e ciò rappresentava un limite per chi era lontano e non riusciva ad organizzarsi per venire intere giornate a fare il corso.

Ora è tutto più semplice, economico e veloce: i corsi sono in webinar live e partecipano molte più persone a distanza, da tutte le località, comodamente da casa o dall’ufficio e mi confermano che l’efficacia del corso è la medesima.

Quindi è arrivato il momento per lo studio professionale di ripensare alla propria consulenza e affiancare a quella tradizionale anche la consulenza on line per vecchi e nuovi clienti. Per avere informazioni sul coaching vai su www.mariocatarozzo.it. Per avere informazioni sulla formazione e sulla consulenza organizzativa e di marketing vai su www.myp.srl.


TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO?

Leggi anche: Coaching on line: una opportunità a portata di mano


Mario Alberto Catarozzo - Founder Partner & CEO MYPlace Communications

In evidenza

Risorse correlate

AI Revolution

Corso base e avanzato di Intelligenza Artificiale per Studi professionali

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter

    * I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

    Mario Alberto Catarozzo

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, è specializzato nell’affiancare professionisti, manager e imprenditori nei progetti di sviluppo e riorganizzazione.
    È fondatore e CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione nel business. Nella sua carriera professionale è stato dapprima professionista, poi manager e infine imprenditore. Per questa ragione conosce molto bene le dinamiche aziendali e del mondo del business. Si è formato presso le migliori scuole di coaching internazionali conseguendo le maggiori qualifiche del settore.
    Collabora con Enti, Istituzioni e Associazioni professionali e di categoria e lavora con aziende italiane e internazionali di ogni dimensione, dalle pmi alle multinazionali.
    È autore di numerosi volumi dedicati agli strumenti manageriali e di crescita personale e professionale. È direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore e autore de “Il Futuro delle professioni in Italia” edito da Teleconsul editore.
    Professional Certified Coach (PCC), presso la International Coach Federation (ICF).
    Per sapere di più sulle attività di formazione, coaching, consulenza e marketing visita i siti:

    .
    Per info e contatti: coach@mariocatarozzo.it.

    Iscriviti alla nostra
    Newsletter

    Potrai ricevere le nostre promozioni fatte su misura per te oltre a tante risorse gratuite come e-book, podcast, video e molto altro.