Come raggiungere gli obiettivi? Le condizioni si creano, non si trovano

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print

Indice dei contenuti

Anche chi non ha tatuaggi dovrebbe pensare di farsene uno, magari sull’avambraccio destro in modo che sia sempre visibile e possa essere costantemente letto: “Chi ha una meta trova una strada, chi non ce l’ha trova una scusa”. Sacrosante parole!

Se hai un obiettivo, se hai un risultato da raggiungere farai di tutto per creare le condizioni per realizzarlo. Al contrario, se non hai una meta chiara, se sei poco motivato…ecco che scatteranno le scuse e gli alibi.

Le condizioni per fare le cose nei tempi stabiliti e per realizzare i risultati che ci siamo prefissati si creano, quasi mai si trovano già pronte.

Provate a ricordare un episodio in cui avete tenuto tanto ad un risultato e alla fine ce l’avete fatta. Cosa avete fatto di diverso rispetto ad altre volte? Avete usato il tempo in modo diverso: invece di cercare scuse, avete agito per creare le condizioni necessarie per il successo e alla fine avete avuto ragione.
Di fronte ad una sfida – problema o altro che sia – abbiamo due scelte: cercare scuse per giustificare l’inerzia e quindi il mancato successo, oppure adoperarsi per creare le condizioni per raggiungere il risultato.

Quante volte avete sentito colleghi, collaboratori, clienti lamentarsi per la crisi, per la tecnologia, per la velocità del cambiamento, perché si è sottodimensionati, perché manca il tempo, perché non ci si trova nel posto giusto, perché è l’epoca sbagliata e chi più ne ha più ne metta.

Ma sarà vero tutto questo e soprattutto sarà utile, strategico, fare così? Ci sta aiutando ad ottenere cosa?

Le aziende e le organizzazioni sono piene di persone che hanno questo approccio, questa mentalità del lamento e del fallimento predeterminato. Già, perché se io utilizzo il mio tempo per giustificare a priori perché non ce la posso fare, il risultato sarà sicuramente che non ce la farò e in più mi convincerò che non dipende da me, ma dalle circostanze. Niente di più sbagliato!

Provate a leggere le biografie dei grandi personaggi della storia, politici, sportivi, imprenditori, musicisti, atleti, leader: tutti costoro non avevano quasi mai le condizioni utili per raggiungere il risultato che avevano in mente. Quasi tutti sono partiti senza soldi, senza appoggi, da posti sconosciuti del pianeta, dove tutte le condizioni sembravano avverse, ma non si sono persi d’animo, non hanno trovato scuse. Al contrario, hanno deciso di cambiare lo status quo, di imprimere una nuova direzione al proprio destino e spesso anche a quello dell’umanità.

Ghandi, Mandela, Churchill, Olivetti, Steve Jobs, Bill Gates, Chanel e potremmo continuare con centinaia di nomi che la storia ci restituisce, non avevano le condizioni giuste, eppure ce l’hanno fatta, perché hanno ragionato in un modo diverso.

Non importa chi sei, non importa da dove parti, ciò che importa è quanto ci tieni a ciò che vuoi.

Portate all’interno della vostra organizzazione di lavoro questa mentalità se volete davvero dare una svolta. Tutto ciò che è stato realizzato ha vissuto prima nella testa di qualcuno che lo ha immaginato e poi lo ha voluto, senza se e senza ma.

Risorse correlate

RISORSE

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

#ascoltailtuofuturo

Siamo entrati nel decennio che cambierà la storia dell’umanità,. Da qui al 2030 avremo robot come colleghi, Intelligenza Artificiale che gestirà buona parte dei processi produttivi e organizzativi, le relazioni, che saranno profondamente digitalizzate, logiche di mercato completamente diverse. Vedremo nei prossimi anni la nascita di professioni che oggi non esistono e la fine di professioni a cui siamo abituati. Lo smart working sarà la norma, lavorare a distanza, in modo liquido, in rete, senza orari sarà lo standard. Questo manuale offre una visione sul futuro delle professioni e del business. Partendo da ciò che il futuro ci riserva accompagneremo il lettore a comprendere quali scelte effettuare per organizzare al meglio la propria attività , scegliere e formare i collaboratori, sviluppare business ed essere protagonista del nuovo mercato professionale. Strumenti, tecniche, principi di soft skills, coaching e comunicazione per offrire un manuale agile e completo da tenere con sè come carta nautica giorno dopo giorno. Autore Mario Alberto Catarozzo è formatore e coach con una lunga esperienza sui temi della comunicazione, negoziazione, leadership, crescita personale e professionale. Svolge attività di formazione e coaching per studi professionali, liberi professionisti e manager impegnati in processi di sviluppo e cambiamento.

Collaboriamo con

Iscriviti alla newsletter

Riceverai le nostre promozioni fatte su misura per te

    QUESTO SITO È PROTETTO DA RECAPTCHA E LA PRIVACY POLICY E TERMS OF SERVICE DI GOOGLE.

    Mario Alberto Catarozzo

    Mario Alberto Catarozzo è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzato nel mercato dei liberi professionisti e degli studi professionali dell’area giuridica-economica (avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti), dei manager e degli imprenditori. Founder PartnerCEO di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo del business, lavora da oltre 25 anni nel mondo delle professioni ed è Coach certificato ICF (Internationale Coach Federation), con specializzazione in PNL (Practitioner e Master Practitioner), Problem Solving e Negoziazione. Speaker in diversi programmi radio e podcast, è direttore di collana e autore di manuali e saggi. Collabora con Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulla formazione manageriale e imprenditoriale per professionisti (soft skills) e aziende.
    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzato nel mercato dei liberi professionisti e studi professionali dell’area giuridica-economica: avvocati, notai, consulenti del lavoro, commercialisti, manager e imprenditori. Sono CEO di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business e da oltre 20 anni mi occupo di comunicazione ed editoria (sono stato manager in Maggioli Editore e Il Sole 24 Ore). Ho conseguito la qualifica di Licensed NLP Coach™ rilasciata dalla Society of NLP di Richard Bandler (USA) e ho due specializzazioni: Team Coach Professionista e Life Coach Professionista. Ho due livelli di specializzazione in PNL, Practitioner e Master Practitioner. Presso la STC Nardone Group mi sono formato in Problem Solving e Coaching Strategico®. Speaker al TEDxModena e al Philip Kotler Marketing Forum, collaboro con diverse Università, Ordini professionali e Associazioni di categoria sulle tematiche soft skills e strumenti di managerialità. Sono direttore della collana Studi Professionali di Alpha Test Editore, dedicata alle soft skills e strumenti di managerialità per professionisti e studi professionali, e autore di diverse pubblicazioni in tema di soft skills e crescita personale e professionale. Sono Associate Certified Coach (ACC), presso la International Coach Federation (ICF) e Coach Professionista Associato AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti).

    Luciana Lauber

    Luciana Lauber è Formatore, Business Coach professionista e Consulente specializzata nel mercato degli studi professionali: per 20 anni General Manager di Studi Legali Internazionali, specializzata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. 
    Da Gennaio 2020 PartnerGeneral Manager di MYPlace Communications, società dedicata alla consulenza, formazione e marketing per il mondo business.
    Professional Coach e Team Coach ICF (International Coach Federation) nonché Practitioner in PNL, con specializzazione in Consulenza Organizzazione e Marketing.

    Formatore, Business Coach professionista e Consulente, sono specializzata nel mercato degli studi professionali: per anni sono stata General Manager di Studi Legali Internazionali. Mi sono occupata di start-up, in Italia e all’estero, e di percorsi di carriera all’interno degli studi professionali. Sono specializzata in Organizzazione e Marketing. 
    Da Gennaio 2020 sono Responsabile del Business Development per il coordinamento delle attività strategiche di MYPlace Communications, società dedicata al marketing e comunicazione per il mondo business.
    Ho conseguito la qualifica di Professional Coach e Team Coach riconosciuta da ICF (International Coach Federation) e ho conseguito inoltre il Practitioner in PNL (Unicomunicazione Srl NLP Italy School).